Narni, Corsa all’Anello, coreografico, il nodo non è sciolto: Chi al posto della Michelini?

NARNI – Chi sarà il sostituto, o la sostituta, della responsabile corteo e costumi della Corsa all’Anello? La domanda si sta ponendo con insistenza soprattutto perché il 6 febbraio scorso è scaduto il termine per presentare le autocandidature da sottoporre al presidente Federico Montesi che dovrà nominare il nuovo responsabile al posto di Francesca Michelini che aveva lasciato per problemi di lavoro (https://www.cronache24.it/cronaca/narni-corsa-allanello-si-dimette-la-responsabile-coreografia-e-cortei-francesca-michelini/). Il nome ufficiale ancora non c’è mentre le incombenze per la preparazione dell’edizione 2020 sono già tante e i preparativi sono inziati da un bel po’.

Nomi? Non ne circolano molti, anzi l’unico di cui si parla è Sandro Angelucci, storico fraportano che ha per tanti anni operato nella festa, come contradaiolo ma anche come priore del terziere rossoblù. Angelucci è un nome molto conosciuto in città e negli ambienti della Corsa all’Anello ma non si è ancora capito se abbia presentato la sua candidatura a responsabile coreografico. Il settore è attualmente tenuto da una sola responsabile, Patrizia Nannini, che sta lanciando una serie di iniziative e attività anche di largo respiro come quella della creazione di un gruppo teatrale della Corsa all’Anello che possa produrre spettacoli sia per Narni che per altre città in giro per l’Umbria e l’Italia.

Pin It on Pinterest