Narni, Corsa all’Anello, polemiche sulla sicurezza, Bruschini (FI): “Con Gubbio due pesi e due misure”

NARNI – Secondo il capogruppo di Forza Italia Sergio bruschini la Corsa all’Anello soffre di eccessiva sicurezza. Sarebbero troppo rigide, secondo Bruschini, le applicazioni della normativa ed andrebbe a contrastare con quanto avviene in altre feste e manifestazioni.

Il capogruppo forzista cita come esempio i ceri di Gubbio. “Piazze e vie stracolme di gente  – dice – intorno alle grandi macchine trasportate a spalla, vie intasate in ogni dove gente che corre all’impazzata, insomma tutto quanto il possibile e l’impossibile.

Non che si voglia creare problemi a quelli di Gubbio ,ma ci sorge spontanea una domanda:come mai a Narni per la corsa all anello si sono dovute applicare tante e tali norme che di fatto hanno previsto un notevole dispendio di risorse e una grossa limitazione all uso di piazze e vie?”

E Bruschini rincara la dose: “La festa ne ha certamente sofferto per presenze in calo e difficolta logistiche evidenti. Ora chiedo al sindaco anche in qualità di presidente dell ANCI regionale ,dove sta la differenza tra Narni e Gubbio? Come è stata li applicato il decreto Gabrielli?

Credo che debba fare chiarezza, non tanto per disapplicare la norma(la sicurezza non si discute)ma almeno per capire perché si sono usate 2 pesi e 2 misure differenti per le manifestazioni”.

Pin It on Pinterest