Narni, ex Sgl, M5S: “La priorità sono i lavoratori”

NARNI – Dopo l’incontro svoltosi lo scorso 14 settembre tra il MISE e la nuova proprietà dell’ormai ex Sgl, il Movimento 5 Stelle ha diffuso una nota per esprimere il proprio parere sulla vicenda e sul futuro dell’azienda. “Dubbi, tanti dubbi, zone d’ombra, tante parole pochi fatti”, esordiscono i cinquestelle, sottolineando come non possano essere soddisfatti dell’esito dell’incontro.

A spaventare di più i pentastellati è innanzitutto il destino, al momento incerto, dei lavoratori. “La tutela dei lavoratori e il loro totale reintegro devono essere inseriti negli accordi che si stanno svolgendo al MISE insieme alla diffusione del piano industriale”, ha sottolineato il M5S. Dal piano industriale e dal futuro degli operai, secondo i grillini, è infatti necessario ripartire per fornire una “prima impressione sulle reali intenzioni dei nuovi acquirenti e sui reali sviluppi futuri dell’azienda”.

In ballo, secondo il M5S, non vi è solo il lavoro di molte persone, ma anche il futuro di tutto il territorio, che necessita di prospettive e garanzie. Le sorti dell’azienda non sono infatti chiare, soprattutto quelle di Narni1 che, come spiega il M5S, sarebbe acquisita da Boachang Investement, una LTD di investimenti cinese. “La nostra paura – si legge nella nota dei pentastellati narnesi – è che questa società cinese declassi l’Sgl in un semplice centro di finitura e non ridia allo stabilimento il giusto slancio”. Scenario ovviamente ancora ipotetico, che però i cinquestelle sembrano voler evitare a tutti i costi.

Vi è ancora un altro fattore ad alimentare l’interesse grillino sulla vicenda: l’ambiente. Dopo gli interventi primari per fare luce sul futuro dei lavoratori dell’ex Sgl, secondo i cinquestelle sono infatti necessarie “misure ferree per le bonifiche e la tutela ambientale”. Il percorso, comunque, è ancora lungo, ma, conclude il M5S, “i lavoratori e tutta la città hanno bisogno di certezze, non di ulteriori promesse e false speranze”.

Lorenzo Di Anselmo

Pin It on Pinterest