Narni, i tesori del Beata Lucia compiono 280 anni

NARNI – I tesori artistici  e storici del Beata Lucia compiono 280 anni. Quasi tre secoli di vita che saranno raccontati nella collezione di opere d’arte “Beata Lucia” in procinto di aprire in una delle sale dell’istituto in Piazza Galeotto Marzio. A darne notizie è proprio l’istituto per i servizi alla persona che il prossimo 16 novembre aprirà gli uffici ai cittadini per dare un antipasto di quella che sarà la collezione permanente. Il 16 saranno infatti illustrate le opere d’arte restaurate con il contributo della fondazione Carit e contestualmente verrà aperto anche l’archivio storico.

“I visitatori – informa una nota del Beata Lucia – saranno accolti nella chiesa del Beata Lucia dove verrà illustrato brevemente il lavoro compiuto. Si proseguirà poi con la visita dell’Archivio Storico, da poco riordinato. Qui verranno presentati i documenti contenuti nell’archivio e la loro suddivisione. Si passerà poi alla sala Caracciolo dove saranno presentate le quattro opere restaurate. Per l’occasione saranno esposti alcuni documenti e attrezzature chirurgiche e verrà offerto un piccolo rinfresco con i prodotti delle aziende agricole presenti nei territori dell’ASP. Alle 18 don Sergio Rossini officerà la messa in onore della Beata Lucia. (foto cattedrale di Narni)

Pin It on Pinterest