Narni, il presidente Rubini traccia il bilancio 2019 del Consiglio comunale

NARNI – Oltre 75 atti amministrativi trattati e una trentina di documenti poltiici sono il bilancio dell’atività 2019 del Consiglio comunale di Narni. a tirare le somme è il presidente dell’assemblea elettiva cittadina, Giovanni Rubini che fa il consuntivo dell’anno e ricorda gli impegni del Consiglio e parla di importante sinergia per gli interessi della città.

questo il comunicato: “Si conclude un anno proficuo dal punto di vista del lavoro del Consiglio Comunale perché comunque con più di 75 atti amministrativi trattati  ed una trentina di atti politici  evasi   indubbiamente anche quest’anno l’attività del Consiglio è stata intensa e costante.  Fruttuoso  e  collaborativo è stato il rapporto con il Sindaco e la giunta, che ringrazio.

Il clima che si è instaurato all’interno del Consiglio è impostato nella massima  collaborazione, seppur come è giusto che sia con le normali distanze politiche, tra le forze politiche presenti nella massima assise. Mi sento di ringraziare per questo ogni Consigliere e ovviamente la Conferenza dei Capigruppo  per il supporto nell’impostare i lavori.  Abbiamo deciso in questo anno di implementare la collaborazione tra i lavori del Consiglio e delle Commissioni. Una sinergia, questa, che permette di trattare ed approfondire al meglio le tematiche di più stringente attualità ed interesse per il nostro Comune ed anche per evadere nelle commissioni atti politici dei vari gruppi.

Il Consiglio Comunale più volte è stato investito di dibattiti inerenti a tematiche(ambientali, culturali e di sviluppo economico per  il nostro territorio) sulle quali ci si è espressi e si è agito unanimemente. Segno questo di un  Consiglio Comunale presente e vicino ai cittadini. Il dibattito su temi importanti ha poi portato , con le  normali differenze tra maggioranza e minoranza, un arricchimento del confronto per trovare  soluzioni utili e migliorative  con  idee positive e propositive per la città .

Una massima assise quindi dove le diverse posizioni politiche delle varie forze presenti  si esprimono  in maniera proficua e tendono sempre a valorizzare l’istituzione. Segno anche di una maturità e sensibilità presente nei  Consiglieri di rispetto delle istituzioni.  Un lavoro efficace quello della massima assise cittadina. Mi sento di ringraziare per questo anche la collaborazione dell’ufficio  comunale a supporto del Consiglio  e delle commissioni consiliari ed auguro buon natale e un felice 2020  alla giunta, ai Consiglieri e a tutti i cittadini”.

Pin It on Pinterest