Narni, la Corsa all’Anello ospita il premio “Miglior cavaliere d’Italia”

NARNI – La città della Corsa all’Anello ospiterà, il 27 novembre, la cerimonia di premiazione del premio nazionale ‘Miglior Cavaliere d’Italia’, giunto alla quarta edizione e definito anche ‘Galà dei Cavalieri’. A Narni Saranno premiati i cavalieri e le amazzoni che hanno vinto le giostre e quintane storiche (dove si corre in rappresentanza di una contrada, rione, terziere in un contesto storico) e non storiche (le gare ad iscrizione dove il cavaliere e l’amazzone corrono a titolo personale).

L’edizione di quest’anno sarà particolare poiché vedrà incluse le manifestazioni disputate nel 2020 (in totale sono state cinque le manifestazioni corse lo scorso anno) ed ovviamente quelle effettuate quest’anno, nel 2021. Il regolamento del premio prevede la consegna della ‘Pergamena d’Autore’ (prossimamente, fa sapere l’organizzazione della festa, sarà annunciata la pittrice di questa edizione) ai vincitori delle sei categorie in cui è articolato il premio unico nel suo genere in ambito nazionale. Durante la cerimonia, saranno premiati il ‘Miglior Cavaliere’, ‘Miglior Amazzone’, ‘Miglior Giovane Under 18’, ‘Binomio più vittorioso’, ‘Scuderia più vittoriosa’ e ‘Proprietario del cavallo più vittorioso’. I nomi dei vincitori saranno svelati in occasione della cerimonia.

Fin dalla prima edizione del 2017, ideata per festeggiare il decimo anno del progetto nazionale ‘Si dia inizio al torneamento – Giostre, Quintane e Palii d’Italia’, la premiazione si svolge a rotazione in una delle città dove si disputano le più importanti manifestazioni storiche cavalleresche. Nel 2017 la cerimonia si è tenuta ad Ascoli Piceno, nel 2018 a Foligno e nel 2019 a Sulmona.

(nella foto fornita dall’associazione Corsa all’Anello, Luca Paterni di Fraporta)

 

Pin It on Pinterest