Narni, rubano rame e sfuggono ai poliziotti: E’ caccia all’uomo

NARNI – E’ caccia all’uomo da parte della polizia che sta cercando i ladri di rame con i quali una pattuglia si è scontrata anche fisicamente a Narni Scalo nel tentativo di acciuffarli. Una voante aveva infatti bloccato un furgone dopo essersi insospettita nell’aver visto quel mezzo con i portelloni laterali molto danneggiati. Una volta avvistato i poliziotti hanno intimato l’alt al mezzo che invece, per tutta risposta, ha accelerato tentando di scappare. Una volta fermato però la questione ha rischiato di degenerare. Dal mezzo sono schizzati fuori tre uomini che dopo una breve colluttazione con i poliziotti sono riusciti a fuggire, abbandonando il furgone e tutto il suo carico.

Dentro gli agenti hanno trovato 20 quintali di rame lavorato che poi dai successivi accertamenti della polizia giudiziaria della polstrada ternana, è emerso che era stato rubato, così come il furgone sottratto ad una ditta di Civita Castellana, nel viterbese, a metà gennaio. Il rame invece, composta da grondaie, supporti e staffe per un valore di circa 10mila, era stato rubato ad una ditta edile di Acquasparta. All’interno del mezzo sono stati rinvenuti, inoltre, 6 paia di guanti, 1 passamontagna, chiavi di altri veicoli e arnesi da scasso, oltre ad un tablet, anche quello risultato provento di furto. Sia il furgone, il rame e il tablet sono stati riconsegnati ai legittimi proprietari, mentre le indagini proseguono, anche con il supporto dei rilievi della polizia scientifica per individuare i responsabili.

Pin It on Pinterest