Narni, Sergio Pei si è dimesso da responsabile sicurezza della Corsa all’Anello

NARNI – Le incombenze, lo stress e i grattacapi sulla questione sicurezza fanno la prima vittima alla Corsa all’Anello. Sergio Pei non ne è infatti più il responsabile del settore. Si è dimesso in modo irrevocabile, confermando la lettera di addio che aveva già presentato al presidente Montesi durante lo svolgimento dell’edizione di quest’anno.

“Ho preso questa decisione – dice Pei – perché gli impegni ormai sono troppo pressanti, io sono un professionista e vivo del mio lavoro, occuparsi di sicurezza con tutte le stringenti norme attuali richiede molto tempo e purtroppo io non posso dedicarmi solo al volontariato”. Federico Montesi, il presidente dell’associazione Corsa all’Anello conferma la linea di Pei e rassicura sul fatto che le dimissioni non comporteranno uno scossone.

“Abbiamo preso atto della sua decisione  – commenta – ce ne dispiace perché ci priviamo di un professionista serio e competente, dobbiamo però guardare avanti”. Intanto c’è la procedura da rispettare. La sostituzione di Pei passerà dal Comune, in particolare dal Consiglio comunale che per statuto sceglie alcune delle figure che compongono la direzione della Corsa all’Anello.

Fra queste c’è anche il responsabile della sicurezza. Il Consiglio comunale dovrà scegliere il nuovo membro in una rosa di nomi formata da autocandidature. Per presentare la propria candidatura c’è tempo fino al 10 luglio che è il termine stabilito dall’avviso pubblicato dal Comune. L’impressione però è che un’idea, anche piuttosto precisa, all’associazione se la siano già fatta, anche se nessuno lo dice. L’importante è che presenti la sua autocandidatura, poi il Consiglio comunale sceglierà.

Pin It on Pinterest