Narni, si ubriaca e minaccia il padrone di casa: Arrestato dai carabinieri un pregiudicato pugliese

NARNI – Evade dagli arresti domiciliari e va ad ubriacarsi con un amico, anch’egli pregiudicato. Non soddisfatto, esce di casa per andare pure a minacciare il proprietario dell’abitazione dove si trovava ristretto per un provvedimento giudiziario. Protagonista un uomo di 30 anni, residente nel foggiano, ma ai domiciliari a Narni, arrestato dai carabinieri di Narni centro su ordine della magistratura di Bari. L’uomo era stato individuato dai carabinieri della stazione di Narni fuori dall’abitazione dove era invece obbligato a stare. Ritenendo puntuali e precise le indagini immediatamente avviate dai militari narnesi, la magistratura pugliese disponeva l’arresto del 30enne il quale è stato accompagnato in carcere dai militari.

Pin It on Pinterest