Narni, Tramini (M5S) su nuovo ospedale: “Per la Regione non si deve fare”

NARNI – “L’ospedale di Narni-Amelia non è una priorità della Regione Umbria. Mettiamoci l’anima in pace”. Lo dice in un comunicato il capogruppo dei Cinquestelle Luca Tramini secondo il quale “la musica è sempre la stessa, quella della Marini ieri e quella della Tesei oggi. L’ospedale di Cammartana nel sud dell’Umbria “non s’ha da fare”.

Ecco il testo del comunicato: “Nessuna menzione nelle proposte inviate al governo dalla giunta Tesei per il Recovery Plan. Tra neppure un mese scadono i termini per costruire l’ospedale, evidentemente per la Regione il nosocomio di Narni e Amelia non è una priorità. Sono invece previsti come interventi strategici e fondamentali per la Regione Umbria 18,2 milioni per il miglioramento rischio sismico ed efficientamento energetico di Terni ed altri 9 milioni su Umbertide per le stesse motivazioni.

Narni non è pervenuta, in pratica abbiamo acquistato una consigliera regionale e perso definitivamente un ospedale. Abbiamo presentato una mozione per chiedere risposte alla giunta regionale, ma non c’è stato tempo per discuterne come ormai capita sempre più spesso in Regione. A febbraio scade l’accordo tra Stato e Regione per Cammartana.

Entro questa scadenza bisogna concludere un iter che era praticamente finito oppure possiamo dire per sempre addio al nostro ospedale. La Regione del cambiamento leghista sta per mettere la pietra tombale sul nostro ospedale del quale rimangono solamente 40 anni di promesse. Mi auguro vivamente di essere smentito, ma ormai purtroppo temo che sia veramente troppi tardi”.

Pin It on Pinterest