Narni, una rosa rossa in Consiglio per Franco Ricci: La Torre del Capitano porterà il suo nome

NARNI – Era un po’ la sua seconda casa, il suo quartier generale dove aveva istituito la sede della sua Prociv-Arci, sua perchè l’aveva fondata copn tanta determinazione e fatica. Il Consiglio comunale, ha trovato così il modo di regalargliela per sempre, intitolando a Franco Ricci la Torre del Capitano, in Via Saffi. La torre sorge a pochi metri da casa di Ricci ed è lì che da oltre 30 anni i volontari Prociv facevano riunioni, ricevevano le comunicazioni della dipartimento nazionale e decidevano le attività.

Il Consiglio comunale ha votato all’unanimità un ordine del giorno nel quale ricorda la figura del volontario, morto a 81 anni pochi giorni fa, e stabilisce alcune iniziative in sua memoria. Consiglieri, sindaco e giunta comunale, in apertura della seduta di ieri, hanno anche deposto una rosa rossa sulla sedia dove Ricci sedeva per assistere alle sedute del Consiglio.

“Il presidente della storica Prociv di Narni ha rappresentato da sempre un punto di riferimento per la protezione civile locale e non solo”, recita un passaggio dell’atto votato dall’assemblea elettiva di Palazzo del Podestà che ha anche deciso di predisporre un’iniziativa da ripetere annualmente in ricordo dei valori improntati allo spirito di servizio alla comunità rappresentati da Ricci.

Pin It on Pinterest