Otricoli, si torna all’impero romano con AD 168

OTRICOLI – Tornano anche quest’anno i fasti dell’antica Roma ad Otricoli dal 7 al 9 giugno con “Ocriculum AD 168”. Tre giorni nell’area del Parco Archeologico per rivivere fasti e personaggi dell’antico impero romano e tornare al tempo dell’imperatore Marco Aurelio.

OtricoliFra le attrazioni, spiega l’organizzazione, l’arco con il cambio moneta all’ingresso, il campo dei legionari con le didattiche sulla storia dell’esercito romano, il mercato dove spendere gli assi, i sesterzi o gli aurei ricevuti all’entrata, poi le tabernae rievocative dove poter gustare sapori antichi di due millenni, l’excubitorium dei vigiles e il campo dei mercanti di schiavi greci, la vita dei campi, la musica antica, i ludi, gli spettacoli teatrali. Attive anche le visite guidate e i laboratori didattici per i bambini oltre, soprattutto, alla ricostruzione completa del porto fluviale sul Tevere.

L’evento, promosso dall’associazione Ocriculum con la collaborazione del Comune e della pro loco, è giunto alla sua ottava edizione e si giova del patrocinio della soprintendenza dell’Umbria. Rientra in oltre nel network nazionale di Anticae viae. “Valorizzare l’eredità storica di Otricoli attraverso la rievocazione come strumento di divulgazione culturale, promozione del territorio e di accrescimento identitario locale è il nostro obiettivo principale”, dichiarano gli organizzatori. 

Pin It on Pinterest