Polizia, i cani antidroga trovano hashish addosso a due persone

TERNI – Servizi straordinari di controlli del territorio ieri pomeriggio a Terni, attuati dalla Polizia di Stato attraverso pattuglie della Squadra Antidroga, della Squadra Volante, del Reparto Prevenzione Crimine Umbria-Marche e dell’unità cinofila di Nettuno.

Insieme al cane Enduro, gli agenti hanno passato al setaccio il centro e la prima periferia della città, parchi compresi.

Sono state identificate 30 persone e sono stati controllati 124 veicoli e 3 esercizi pubblici, 3 i posti di controllo.

Durante i servizi, in un bar di Gabelletta, il cane si è diretto verso una ragazza che è stata trovata in possesso di una dose di 3 grammi di hashish: la dose era all’interno della borsa, messa in una busta insieme ad un panino con la mortadella, uno stratagemma che non è servito a confondere il fiuto di Enduro. Un’altra dose è stata trovata nella successiva perquisizione a casa della giovane ternana che è stata segnalata come assuntrice di sostanze stupefacenti in Prefettura.

In un altro controllo,  è stato fermato un ragazzo di 28 anni originario di Formia e residente a Terni che è stato indicato agli agenti sempre dal cane; nella successiva perquisizione domiciliare sono stati rinvenuti 50 grammi hashish, oltre 10 grammi marijuana, due bilancini di precisione e tutto il materiale per il confezionamento delle dosi. Già noto alle Forze dell’Ordine, è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio.

Un altro italiano, con un precedente per reati di droga, è stato denunciato per resistenza a Pubblico Ufficiale e per essersi rifiutato di dare le proprie generalità. Fermato in Parco Ciaurro,  dopo che gli agenti avevano notato il suo comportamento sospetto, si è rifiutato di esibire i documenti ed ha reagito al controllo.

 

 

Pin It on Pinterest