Province, 3,7 milioni a Terni dal Mininterno: Domenica si vota per il Consiglio

TERNI – Sono quasi 7 i milioni a disposizione delle due Province umbre all’interno del pacchetto risorse finanziato dal ministero dell’interno per 250 milioni. I fondi sono riservati soprattutto a strade e scuole di 76 Province italiane dal 2019 al 2033. In Umbria arriveranno 6 milioni 862.969 euro, per le due Province, di cui 3,12 milioni a Perugia e 3,74 a Terni.
Il ministro dell’Interno Matteo Salvini ha scritto ai presidenti delle Province sottolineando che le risorse sono “un segno tangibile dell’attenzione che il governo intende rivolgere a tutte le amministrazioni provinciali. La tutela delle comunità locali e la ripresa economica rappresentano una priorità: non a caso questo fondo segue l’erogazione di circa 400 milioni per i Comuni fino a 20 mila abitanti. Con la legge di bilancio sono stati alleggeriti e semplificati quei vincoli finanziari che, negli anni passati, per perseguire gli obiettivi del patto di stabilità interno prima e del pareggio di bilancio poi, hanno limitato per molti enti virtuosi il legittimo utilizzo delle proprie risorse, con regole sovente non comprensibili e condivisibili”. “Possiamo e dobbiamo fare di più – ha concluso Salvini – ma siamo convinti di aver inaugurato una nuova fase nel rapporto tra governo e comunità locali”.

Consiglio provinciale al voto – Domenica 3 febbraio si vota per il rinnovo del Consiglio provinciale di Terni. Le operazioni di voto inizieranno alle 8 e si concluderanno alle 20 nel seggio costituito nella sede dell’amministrazione provinciale di Terni (sala consigliare). Hanno diritto di voto i sindaci e i consiglieri dei Comuni del territorio provinciale di Terni, in carica alla data fissata per le elezioni provinciali. Possono essere eletti i sindaci e i consiglieri comunali in carica alla data del 14 gennaio 2019. L’elezione avviene sulla base di liste concorrenti composte da un numero di candidati non inferiore a 5 e non superiore a 10. 

Lo spoglio inizierà lunedì mattina, 4 febbraio, alle 8 nella sala del Consiglio provinciale. Al termine delle operazioni di scrutinio, che, salvo imprevisti saranno concluse in mattinata, l’ufficio elettorale proclamerà i consiglieri eletti.   Due le liste che hanno presentato candidati per concorrere alle elezioni provinciali: Lista “Provincia Libera” (8 candidati): Sergio Armillei, (Terni, consigliere), Sergio Bruschini (Narni, consigliere), Nadia Caroli (Attigliano, consigliere), Gianni Daniele (Narni, consigliere), Tamara Grilli (Amelia, consigliere), Leonardo Pimpinelli (Amelia, presidente del Consiglio), Orlando Masselli (Terni, consigliere), Monia Santini (Terni, consigliere). Lista “Democratici, riformisti e progressisti per la nuova area vasta di Terni” (10 candidati): Fabio Angelucci (Montecastrilli, sindaco), Claudia Dionisi (Amelia, consigliere), Federico Liorni (Stroncone, consigliere), Daniele Longaroni (Castel Viscardo, sindaco), Federico Novelli (Narni, consigliere), Valdimiro Orsini (Terni, consigliere), Sandro Spaccasassi (Calvi dell’Umbria, vicesindaco), Elisa Stentella (Guardea, consigliere), Maria Saltalamacchia (Lugnano in Teverina, consigliere), Isabella Tedeschini (Parrano, assessore).  

Pin It on Pinterest