Terni, cani antidroga dei carabinieri nelle scuole

TERNI – Le unità cinofile dei carabinieri hanno eseguito controlli antidroga nelle scuole partendo dagli istituti superiori di Terni. “Lo specifico servizio, organizzato di concerto con i dirigenti scolastici che hanno accompagnato i militari nell’ispezione di alcune classi – rend enoto l’Arma – aveva l’obiettivo primario preventivo di disincentivare il consumo e lo spaccio di droga negli istituti”. Nel corso dei controlli, oltre ad uno spinello di marijuana sequestrato ad un 17enne che è stato segnalato quale assuntore, altri studenti, sia maggiorenni che minorenni, sono stati “puntati” dai cani antidroga in quanto i loro abiti o i loro zaini risultavano “contaminati”, erano cioè entrati in contatto direttamente o per interposta persona con sostanze stupefacenti. In effetti qualcuno di loro ha ammesso di averne fatto uso nei giorni precedenti. Il servizio, che a breve verrà ripetuto anche in altre scuole della città, aveva finalità socio-educative nei confronti dei tanti ragazzi esposti alle facili ma pericolose “lusinghe” delle droghe.

L’attività, informano i carabinieri, proseguirà con numerosi incontri vertenti sui tanti aspetti della legalità nelle sue molteplici sfaccettature, dalle devianze giovanili connesse all’assunzione di alcol, al consumo di droga, al bullismo e cyberbullismo, alla ludopatia, al sexting. Controlli sono stati effettuati anche nei parchi.

Pin It on Pinterest