Terni, frana sui binari della Terni-Spoleto: Deraglia un treno, feriti lievi ma tanta paura

TERNI – Si può bene affermare di essersi trattato di tragedia sfiorata. Nel primo pomeriggio di giovedì 7u gennaio infatti una frana si è abbattuta sui binari della tratta ferroviaria Terni-Spoleto nelle vicinanze di Giuncano in Valnerina. Terra, sassi e fango, smottati dalle abbondanti piogge di questi giorni, si sono riversati sui binari mentre stava passando un convoglio ferroviario, il regionale 4512 con 70 persone a bordo, oltre ai macchinisti. I vagoni sono stati sviati dalla frana e sono parzialmente usciti dai binari.

A causa dell’urto, alcuni passeggeri sono rimasti lievemente feriti, così come uno die macchinisti che ha riportato una contusione alla testa, senza gravi conseguenze. Sul posto sono accorsi i vigili del fuoco, il personale di Trenitalia, la polizia ferroviaria e la protezione civile, oltre ad alcune ambulanze del 118 per verificare la condizione dei passeggeri e dei conducenti. Secondo la polizia ferroviaria  si è trattato di una frana dovuta al cedimento, causa le recenti piogge, di un muro di contenimento.

“I passeggeri, alcuni dei quali presentano delle leggere contusioni – riferisce una nota della questura, sono stati fatti salire su una navetta che li ha riportati alla stazione di Terni, dove ad attenderli vi era il personale della squadra volante per la procedura di identificazione”. Trenitalia si è subito attivata per verificare le condizioni dei passeggeri e quelle dalla sicurezza nella zona del tratto ferroviario. Contestualmente sono stati attivati dei servizi sostitutive di autobus che hanno consentito alle persone di rimettersi in viaggio per raggiungere le proprie destinazioni.

Pin It on Pinterest