Terni, nuove regole al parcheggio dell’ospedale: consentita solo sosta breve

TERNI – A partire dall’ultima settimana di febbraio cambieranno le regole al parcheggio pubblico di Terni, con lo scopo di migliorare la gestione dei flussi. Ferma restando la gratuità del servizio, il parcheggio con ingresso da viale VIII Marzo sarà infatti riservato alla sosta breve. La direzione aziendale dell’ospedale ternano ha deciso di intervenire in questo modo sul flusso di vetture in entrata in uscita, cercando di favorire un miglior accesso a tutta l’area. Il tempo massimo consentito per la sosta sarà di due ore e sarà compito del nuovo sistema elettronico controllare il rispetto del limite. “Questo sistema – ha spiegato la direzione dell’Azienda ospedaliera di Terni – garantirà una corretta contabilità delle auto e, quindi, un uso più appropriato dei posti auto disponibili”.

L’obiettivo è quello di evitare inutili ingorghi, soprattutto in particolari fasce critiche, facendo in modo che chi si reca all’ospedale per qualsiasi ragione abbia facilità nel trovare un posto disponibile. Il limite temporale dovrebbe infatti favorire proprio un maggiore e più continuo ricambio delle vetture parcheggiate, oltre che lasciare l’area libera da furgoni e altri mezzi ingombranti lasciati in lunga sosta.

Tuttavia, come ha precisato la direzione dell’ospedale, superare le due ore non significa incorrere in una sanzione pecuniaria. Il parcheggio resta gratuito, semplicemente il ticket risulterà invalido e pertanto sarà necessario rivolgersi alla portineria per aprire le sbarre e consentire l’uscita dal parcheggio. “Pertanto – ha puntualizzato la direzione in una nota – confidiamo nel senso civico e nella responsabilità delle persone”, necessario per consentire un adeguato funzionamento dell’intero sistema.

Lorenzo Di Anselmo

 

 

Pin It on Pinterest