La Reggina batte 3-2 la Ternana: sconfitta immeritata per i rossoverdi

REGGIO CALABRIA – Sconfitta amara per la Ternana, che perde 3-2 in trasferta contro la Reggina. Una partita ricca di emozioni, nella quale la direzione arbitrale ha lasciato a desiderare. Mancano all’appello, infatti, un rigore per i rossoverdi e un espulsione di un giocatore della Reggina per doppia ammonizione. Da rivedere anche la concessione del penalty per la Reggina che è valso il momentaneo 2-1.

Primi minuti ed espulsione di Agazzi La Ternana parte forte e al 3’ il diagonale di Falletti viene parato dal portiere amaranto Micai. La Reggina risponde e al 20’ il tiro di Menez viene rimpallato da Boben, interviene Rivas in rovesciata, ma Iannarilli respinge. I rossoverdi restano in dieci quattro minuti dopo per l’espulsione per doppia ammonizione di Agazzi.

Due episodi dubbi Al 28’potrebbe essere ammonito per la seconda volta Hetemaj per un evidente fallo di mano, ma il direttore di gara lo redarguisce solo verbalmente. Al 35’ La Ternana reclama un rigore: Proietti sta per calciare in porta, ma viene spinto, l’arbitro lascia correre tra le proteste.

Gol di Falletti I rossoverdi al 42’ passano. Taglio in verticale di Donnarumma che serve un filtrante per Falletti, il quale segna lo 0-1

3-2 amaranto Nella ripresa succede di tutto. Al 5’ pareggia la Reggina: cross in mezzo, Defendi manca l’intervento, Rivas tira, respinge Iannarilli, tap in di Menez e 1-1. Proprio Menez viene espulso per somma di ammonizioni al 14’ e le squadre rimangono in parità numerica. Ma al 19’gli amaranto passano su calcio di rigore. Dalle immagini non si capisce che cosa abbia fischiato l’arbitro, l’assegnazione di questo penalty pare molto dubbia. Dal dischetto Galabinov spiazza Iannarilli e fa 2-1. I padroni di casa fanno tris al 24’ su azione di calcio d’angolo con Rivas. I rossoverdi reagiscono e Mazzocchi in rovesciata al 33’ realizza il gol del 3-2.

Orgoglio dei rossoverdi che sfiorano il pari Nel finale, succede di tutto. La Reggina con Laribi si divora il gol del 4-2, mentre la  Ternana rimane in 9 per l’espulsione diretta di Proietti. Proprio all’ultimo istante, il neo entrato Pettinari si divora, a un solo metro dalla porta il pallone del possibile 3-3

IL TABELLINO

REGGINA (4-4-2): Micai, Lakicevic, Cionek, Stavropoulos, Di Chiara, Rivas (28’ st Laribi), Hetemaj (16’ st Bianchi), Crisetig, Ricci (16’ st Bellomo), Menez, Galabinov (28’ st Montalto). All. Aglietti

TERNANA (4-2-3-1): Iannarilli, Ghiringhelli (1’ st Defendi), Sorensen, Boben, Salzano, Proietti, Agazzi, Peralta (30’ pt Palumbo), Falletti (16’ st Mazzocchi), Furlan (25’ st Paghera), Donnarumma (25’ st Pettinari) All. Lucarelli

ARBITRO: De Martino di Teramo

RETI: 42’ pt Falletti (T), 5’ st Menez (R), 19’ st rig. Galabinov (R), 24’ st Rivas (R), 33’ st Mazzocchi (T)

NOTE: espulsi Agazzi e Proietti (T), Menez (R)

Giacomo Papini

Pin It on Pinterest