Treofan Terni, riconosciuta la cassa integrazione ai lavoratori

TERNI – “Cassa integrazione per la Treofan di Terni, finalmente sarà firmato il decreto. È un’ottima notizia ma la Lega non si ferma qui e continuerà a impegnarsi per qualsiasi soluzione positiva nell’interesse dei lavoratori e della città”. A dare la notizia è il segretario della Lega Matteo Salvini che solo giovedì della settimana scorsa aveva incontrato personalmente a Terni una rappresentanza dei lavoratori.

L’ASSESSORE REGIONALE FIORONI

La conferma arriva dall’assessore regionale allo sviluppo economico, Michele Fioroni, per il quale si tratta di un “risultato importante, in primo luogo per i lavoratori e per il settore produttivo, raggiunto anche grazie all’intensa attività della Regione nei tavoli per la gestione della crisi”. Nel dichiararsi “particolarmente soddisfatto” per il riconoscimento della cassa integrazione per i lavoratori della Treofan, l’assessore Fioroni ha poi aggiunto che tale riconoscimento rappresenta “solo un primo passo per avviare un percorso di reindustrializzazione e riposizionamento competitivo del Polo Chimico”. L’assessore Fioroni ha inoltre aggiunto che “da sempre la Regione Umbria ha la volontà di rilanciare il territorio con l’obiettivo di attribuirgli un ruolo centrale nelle traiettorie di sviluppo regionali. In quest’ottica è stata inserita nel PNRR la progettualità che affida il rilancio di Terni alla creazione di un ‘distretto’ specializzato su chimica verde ed economia circolare. La risoluzione della vicenda Treofan e il futuro dello stabilimento si inserisce quindi in questa progettualità di medio-lungo termine, a cui – ha concluso Fioroni – attribuiamo un’importanza strategica per la ripresa dell’economia regionale”.

I SENATORI LEGA ALESSANDRINI E LUCIDI

“Ottima notizia la firma del decreto che autorizza la cassa integrazione per la Treofan di Terni, una soluzione certamente positiva che consente di guardare al futuro con maggiore serenità. Adesso occorre trovare una via agevole ed il più possibile sburocratizzata che guardi al rilancio e alla reindustrializzazione di quest’azienda storica del territorio ternano. Per ottenere risultati definitivi serve piena collaborazione tra tutte le istituzioni e le forze politiche, in questo senso l’impegno della Lega al confronto c’è sempre stato e certamente non mancherà da oggi in avanti”. Così i senatori leghisti, Valeria Alessandrini e Stefano Lucidi.

Pin It on Pinterest