Alvinio Misciano torna a casa: una sala del teatro in suo onore

NARNI – 28 agosto 2018 – La sala già di per sé stessa ha un fascino particolare. Ben arredata e con le finestre che affacciano direttamente su Via Garibaldi e Piazza dei Priori, il cuore del centro storico.

La cerimonia di inaugurazione Da domenica 26 agosto la sala bar del teatro ha assunto anche una veste particolare. Lo si è capito subito quando Lorenzo Lucarelli e Marco Piantoni (nella foto sotto), rispettivamente assessore alla cultura e turismo, e presidente del gruppo Repubblica di Narni, hanno scoperto la targa all’ingresso che ricorda la dedica alla memoria di Alvinio Misciano, nato a Narni e diventato uno dei piu grandi tenori della storia musicale italiana e non solo. Quella di domenica è stata una gran bella giornata. La cerimonia di intitolazione, sobria, è stata impreziosita dal concerto di due bravissimi cantanti. La soprano Mary Rosada e il tenore Min Mi Sung entrambi artisti del festival Luci della Ribalta dell’associazione Mozart Italia Terni che, con la sua presidente Anais Lee ha dato un grande contributo all’organizzazione della cerimonia.

In memoria dell’artista “Adesso dobbiamo inserire Misciano nel circuito turistico e culturale della città”, ha detto Lucarelli ricordando che la memoria di Misciano è anche memoria della città e delle sue radici. Stesso concetto che hanno espresso quelli della Repubblica di Narni con Piantoni e Lorenzo di Fino che ha presentato l’iniziativa davanti ad un pubblico che ha riempito la sala.

Pin It on Pinterest