“Il lento inverno” di Sbarretti al Monicelli di Narni

Il film “Il lento inverno” del regista ternano Andrea Sbarretti, girato a Norcia, sarà proiettato al Cinema Mario Monicelli di Narni, venerdi 24 maggio alle ore 21. Prima e dopo la proiezione si svolgerà un dibattito con il regista e parte del cast. A moderarlo sarà il sociologo Massimo D’Antonio.

IL TRAILER

E’ un film girato nei territori umbri colpiti dal sisma del 2016. In particolar modo è la storia di una famiglia di agricoltori che vive a Norcia. Benedetto è costretto ad abitare insieme alla famiglia di sua sorella Stefania perchè la sua casa è stata lesionata dalla fortissima scossa. Insieme al cognato Maurizio gestisce un allevamento di lumache, che diventa il perno su cui gira tutta la vicenda. Pier, il figlio di Stefania è un trentenne inquieto. Lo spopolamento della valle lo spinge a cercare lavoro presso la fabbrica di un amico di famiglia, nelle Marche.
Due storie si intrecciano tra di loro: quella di Pier alla ricerca di una propria autonomia e quella di Benedetto, alla ricerca di un amore. Lo troverà in Claudia, una ragazza molto più giovane di lui che vive sempre nella Valnerina perugina: per la precisione a Scheggino, dove sono state girate alcune scene.
“Il lento inverno” è un film drammatico, con dei risvolti divertenti e dei momenti goliardici, come ad esempio l’abitudine di Maurizio nel recitare delle frasi della regola benedettina in uno sgangherato latino.

Pin It on Pinterest