A Narni un corso di scacchi per famiglie

Un corso di scacchi per creare nuovi giocatori, un torneo delle famiglie per far leva sul potere aggregante di torri, cavalli e alfieri e un partner che ha saputo vedere il valore aggiunto di cui il “nobil giuoco” è portatore: l’iniziativa di cui parliamo si chiama “Allena la tua mente” ed è proposta dall’agenzia Generali di Narni in collaborazione con la società sportiva Alfiere Bianco. Si tratta di un’occasione unica nel suo genere per riunire genitori e figli, zii, nonni e nipoti (dai 7 anni in su) attorno alla scacchiera, dando loro la possibilità di apprezzare gli scacchi divertendosi, in famiglia.
Per partecipare basta andare nell’agenzia Generali di Narni in viale della Stazione 35 e iscriversi gratuitamente al corso. L’iscrizione è aperta a tutti, adulti, giovani (under 14 accompagnati da un adulto) e anche a chi non è cliente e, soprattutto, a chi non conosce le regole del gioco. Scopo dell’Istruttore Federale Silvio Urzì sarà mettere tutti i partecipanti in condizione di giocare delle partite complete. Le otto ore di lezione previste, con una preponderante parte pratica, tratteranno quindi del movimento dei pezzi e, se la classe sarà abbastanza ricettiva, anche di una primissima infarinatura sulla tattica legata al gioco.
Il corso inizierà presso l’agenzia Generali alle 18.00 (sino alle 20.00) di mercoledì 8 e proseguirà il 15, 22, e 29 maggio. Ad ogni nucleo familiare presente al corso sarà data in omaggio una scacchiera, un manuale e l’accesso a “La casa degli scacchi di Vittorio” per tutti i componenti che lo richiederanno, un sito Web per imparare il gioco utile sia ai ragazzi che agli adulti.
Il Torneo delle Famiglie, previsto il 1° giugno, vedrà fronteggiarsi quei partecipanti al corso che vorranno darsi battaglia per raggiungere il miglior piazzamento possibile, ma è anche aperto a tutti coloro già a conoscenza delle regole di base del gioco degli scacchi e che non hanno frequentato le lezioni. Entrando più nello specifico, i tornei saranno due: quello degli adulti e quello dei giovani (under 18). I punti individuali, dei due migliori classificati della famiglia (la quale può partecipare con un minimo di un giovane ed un adulto iscritti), uno per ogni torneo, saranno uniti per stilare la classifica finale.
Tutti i membri del nucleo familiare contribuiranno al punteggio finale della propria squadra, poiché è previsto un terzo indicatore dato dalla numerosità del gruppo.
Quantità e qualità sono i due elementi che decreteranno quali saranno le famiglie vincitrici, che concorreranno per un montepremi composto da diversi articoli scacchistici “Le Due Torri”, per un valore complessivo di 500 euro.
Per informazioni: Silvio Urzì 330550052

Pin It on Pinterest