Narni, allarme sulla 3 Ter a Taizzano: “C’è chi passa col rosso”

NARNI – È allarme sicurezza a Taizzano. Nel tratto di strada dove la Provincia ha risttetto la carreggiata gli automobilisti non rispettano il semaforo rosso. L’amministrazione provinciale ha infatti disposto il senso unico alternato perché il muretto di sostegno del tratto di strada lungo la SP 3 ter ha ceduto parzialmente e siccome lì passano molti camion e tante macchine, per questioni di sicurezza l’ente ha pensato che fosse opportuno limitare il traffico. Diversi residenti hanno però chiamato la Provincia avvisando che c’è chi non rispetta il semaforo e passa col rosso. La Provincia stessa ha diramato una nota nella quale spiega che ha redatto e consegnato all’Anas il rapporto tecnico sulla situazione del tratto della SP 3 Ter a Taizzano di Narni, interessato tempo fa dal parziale cedimento di un muretto di contenimento della sede stradale. L’ente ricorda, a tale proposito, anche in relazione alle sollecitazioni giunte in questi giorni da parte di alcuni residenti, che le competenze in materia di manutenzione sono state delegate dalla Provincia all’Anas e pertanto tale intervento è di sua competenza.

Sempre la Provincia sottolinea poi che il costo stimato è di 150mila euro e che la presenza del semaforo per regolare la viabilità a senso unico alternato in quella zona, è stata decisa dall’amministrazione per assicurare sufficienti livelli di sicurezza

Pin It on Pinterest