Narni, la stazione ferroviaria snodo del pendolarismo criminale

NARNI – La stazione feroviaria è uno degli snodi principali per il pendolarismo criminale. A dirlo è il comandante della compagnia di Amelia, il capitano Raffaele Maurizi, che in una nota fornisce fornisce fornisce i dati del fenomeno è ricorda come i carabinieri siano continuamente impegnati nel controllo della stazione.

Nel 2017, informa il comandante, sono state complessivamente oltre 10 le ragazze nomadi alle quali, bloccate dall’Arma proprio in quella zona, è stato proposto e notificato il foglio di via obbligatorio. Negli stessi dodici mesi sono state invece deferite in stato di libertà per inottemperanza al provvedimento di allontanamento ben 30 donne che, già destinatarie di foglio di via dal comune di Narni, erano state controllate nuovamente dai Carabinieri nella medesima “zona calda”. Dall’inizio dell’anno sono già 3 le nomadi sorprese, nell’ambito dei controlli dell’Arma locale, all’interno e nei pressi della Stazione Ferroviaria di Narni Scalo.

Pin It on Pinterest