Narni, puzze allo scalo, Setras annuncia il rinnovo degli impianti di lavaggio

NARNI – La Setras annuncia il rinnovo degli impianti di lavaggio e sottolinea che “da prima delle festività natalizie non ci sono state né immissioni nelle acque di scarico né in atmosfera”.
“Tenendo fede agli impegni presi con la comunità narnese – scrive l’azienda in un comunicato – Setras si sta dotando di un nuovo impianto che prevede l’abbattimento dell’impatto odorigeno attraverso un potente sistema di captazione delle emissioni. Contemporaneamente, sta rinnovando tutte le strutture produttive. Stiamo rispondendo in modo sollecito ai disagi avvertiti dai nostri concittadini – sottolinea Amedeo Giovannini, titolare dell’azienda – Pur avendo operato sempre nel pieno rispetto delle norme, in possesso di tutte le autorizzazioni e senza mai subire sanzioni, abbiamo ritenuto di mettere in atto tutte le azioni tecnicamente sostenibili per evitare eventuali fastidi causati dalla nostra attività, che comunque non costituisce un pericolo per la salute dei cittadini e dei lavoratori”.

SETRAS SERVIZI Srl, che è nata nel 2007 e conta circa 70 dipendenti, ha sostenuto dunque un ingente investimento nel nuovo impianto che sarà pronto a partire entro breve. Attualmente sta procedendo l’iter per l’aggiornamento dell’Aua, l’Autorizzazione Unica Ambientale, rilasciata dal Comune di Narni. “Confidiamo – sottolinea Giovannini – che tale iter si possa concludere entro breve affinché possano essere attivati i nuovi impianti e possa essere ripresa l’attività a pieno regime, anche per scongiurare impatti negativi sui livelli occupazionali”.

Pin It on Pinterest