Narni, rifiuti: Al Digipass il terzo forum di Legambiente Umbria

NARNI – Legambiente Umbria convoca a Narni, il 9 novembre, presso la sala digipass di Piazza dei Priori, aziende, esperti, amministratori e cittadini per il terzo EcoForum sull’economia circolare dei rifiuti. L’associazione ambientalista, in collaborazione con Arpa Umbria, e il supporto di istituzioni e aziende, rinnova, per il terzo anno consecutivo, questo importante appuntamento che ha l’obiettivo di analizzare casi e numeri della gestione dei rifiuti regionale, promuovere le buone pratiche che vengono dai territori e facilitare la discussione tra gli attori dell’economia circolare umbra e non solo.

Ad aprire i lavori ci sarà Francesco De Rebotti, Sindaco del Comune di Narni e presidente di ANCI Umbria, mentre a presentare l’edizione del forum ci sarà Gianni di Mattia, della segreteria di Legambiente Umbria. Ecco i temi e i relatori della giornata: l’Ecoforum sarà occasione per presentare i dati ufficiali sull’indice di riciclo in Umbria, a cura di Alessandra Santucci di ARPA Umbria. A seguire sarà la volta di uno dei momenti più attesi, la presentazione del Rapporto Comuni Ricicloni 2019, a cura di Maurizio Zara, vicepresidente di Legambiente Umbria che ne ha curato la redazione, e la successiva premiazione con la consegna degli attestati ai comuni vincitori. Si tratta della terza edizione del dossier umbro, derivato dall’omonimo lavoro nazionale di Legambiente, che mira come sempre a porre in evidenza le criticità e le virtuosità del percorso verso una gestione sostenibile dei rifiuti urbani, analizzando, valorizzando e premiando l’impegno delle amministrazioni comunali che più eccellono nella raccolta differenziata in termini quantitativi e qualitativi, e sollecitare al contempo le altre amministrazioni, e in generale i cittadini umbri, a condividere l’obbiettivo di una economia circolare dei rifiuti.

Prima della pausa pranzo spazio alla sessione di discussione aperta con pubblico e relatori, moderata da Alessandra Paciotto, presidente Legambiente Umbria. Subito dopo una novità assoluta: verrà presentato il rapporto Park Litter, la prima indagine di monitoraggio sui rifiuti nei parchi condotta da Legambiente, con un focus particolare sui dati relativi alla nostra regione.

Nel pomeriggio, Brigida Stanziola, direttrice Legambiente Umbria, coordinerà i relatori del tavolo sulle buone pratiche di economia circolare dell’Umbria con Franco Graziosi, delle Cartiera di Trevi, che parlerà del nuovo impianto di cogenerazione della cartiera; Massimo Pera, per Gesenu, sui primi centri di riuso della nostra regione; Andrea D’Isanto, di Auri, sulle case dell’acqua e l’esperto consulente Stefano Riedi che interverrà sulla tariffazione puntuale in Umbria.

Ultima sessione dedicata ai motori dell’economia circolare. Alfonso Morelli, assessore all’Ambiente del Comune di Narni, parlerà delle iniziative del Comune di Narni per ridurre i rifiuti plastici, e Federico Valentini, del Consorzio Italiano Compostatori, analizzerà l’impatto dei materiali biocompostabili per la filiera del compostaggio. Ancora, Mimma Pecora, dell’osservatorio nazionale sugli acquisti verdi e Giuseppina Baldassarri di Sviluppumbria, parleranno di come gli acquisti della pubblica amministrazione possono spingere e potenziare l’economia circolare. Infine Vanessa Pallucchi, di Legambiente Scuola e Formazione, interverrà sul progetto “Educare all’Economia Circolare”.

Il giorno seguente, il 10 novembre, ancora Narni, sarà teatro del congresso regionale di Legambiente dove verrà nominato il prossimo gruppo dirigente della associazione ambientalista e saranno delineate le linee programmatiche dei prossimi anni.

Pin It on Pinterest