Narni, spaccano il lunotto dell’auto e rubano la borsa mentre sta correndo al campo di atletica: Al Bertolini è allarme furti

NARNI – Ancora una volta il campo di atletica Bertolini di Narni Scalo è scenario di furti. L’ultimo in ordine di tempo lunedì poneriggio 3 dicembre, poco prima delle 18. Ignoti hanno approfittato del buio pesto che caratterizza il parcheggio a ridosso della pista per sfondare il retrolunotto di un’auto e rubare la borsa all’interno. Dentro c’era il portafogli di una donna che stava allenandosi nell’impianto e le chiavi dell’auto di un’amica con la quale stava correndo. Le due donne non si sono accorte di nulla salvo rendersi conto di quanto successo al momento di riprendere l’auto. I carabinieri sino giunti prontamente sul posto, hanno fatto tutti i rilievi del caso e raccolto la testimonianza delle due donne che hanno raccontato di aver visto al loro arrivo due individui con il cappuccio della felpa in testa aggirarsi nella zona.

Non è il primo furto che si verifica al Bertolini sia al parcheggio che all’interno degli spogliatoi. Proprio lì poche settimane fa altri ladri hanno sfasciato le macchinette che contengono le monete da 50 centesimi con le quali si azionano le docce ma sono anni che l’area è preda di furti. I controlli dei carabinieri ci sono ma i malviventi hanno forse capito come eluderli. La zona è estremamente buia e isolata e servirebbero più luci e magari qualche telecamera di sorveglianza. Gli sportivi che frequentano gli impianti sono stanchi di convivere con questa situazione e ugualmente lo sono i gestori del Bertolini, impianto comunale sul quale l’amministrazione dovrebbe aumentare i livelli di sicurezza. “Così – dicono gli utenti dell’impianto – diventa difficile anche praticare sport all’aria aperta”. “Noi-aggiungono i gestori- non sappiamo mai cosa potrebbe accadere se ci si trovasse di fronte ad un tentativo di furto, quali reazioni innescherebbe, potrebbe succedere di tutto”. Urge una soluzione.

Pin It on Pinterest