Narni, tornano a pieno regime le sale operatorie: Si attende il piano di riorganizzazione e integrazione con il Santa Maria

NARNI – Sono tornate pienamente efficienti le Sale operatorie del Presidio ospedaliero di Narni. A dirlo è la direzione Usl 2 in una nota nella quale fa una sorta di regalo ferragostano all’ospedale cittadino che ancora però attende risposta sul piano di riorganizzazione annunciato all’indomani della chiusura del punto nascite. “L’attività – specifica il comunicato – era stata ridotta a seguito di interventi di manutenzione straordinaria che hanno principalmente riguardato l’impiantistica e l’illuminazione, migliorando le condizioni complessive dei locali.

Ancora persistono interventi di rifacimento della pavimentazione agli ingressi che termineranno entro i primi giorni di settembre, per i quali la Direzione si scusa per gli eventuali disagi arrecati agli utenti e pazienti. Tali interventi – conclude l’Usl – rientrano nel quadro più generale di miglioramento della struttura anche in vista delle modifiche organizzative ed implementazioni funzionali all’attuazione degli accordi tra Azienda sanitaria di Terni ed Azienda Ospedaliera di Terni”.

Altro non si spiega ma da quanto scritto si presume che un giorno ci saranno dei decentramento sanitari da Terni verso Narni. Così magari si potrà frenare anche la bruttissima pratica, fortunatamente non sempre in atto, dei letti in corsia al Santa Maria di Terni oppure si potrà dare qualche altra risposta alla pessima questione delle liste d’attesa. Vedremo.

Pin It on Pinterest