Narni, tornano i ladri a Miriano: Tensione alle stelle, cittadini e carabinieri mobilitati

NARNI – Tensione alle stelle a Miriano, il quartiere a ridosso del centro storico dove il problema ladri è riesploso in tutta la sua portata. Il casus belli, o per meglio dire l’episodio scatenante, è stato il tentativo di furto di domenica sera in un’abitazione sul bivio tra la Flaminia e Strada delle Pretare. I ladri sono stati messi in fuga e sono scappati a bordo di una Panda di colore nero. L’allarme è scattato subito e sui social si è scatenato il passa parola. I carabinieri si sono prontamente attivati con una pattuglia che si è precipitata sul posto teatro del tentativo di furto ed hanno attivati controlli su tutta l’area per tutta la notte. Meno di un mese fa in una casa lungo Strada delle Pretare i ladri erano riusciti ad entrare pur non trovando nulla nell’abitazione in quel momento senza occupanti.

I cittadini si sono mobilitati, la tensione si taglia con il coltello, il rischio del fai da te può scatenare qualsiasi cosa, i carabinieri intanto hanno aumentato i controlli su tutta la zona e anche i cittadini hanno istituito una rete di contatti ed hanno deciso di seguire e segnalare ogni movimento sospetto. Ma forse non basta. Gli abitanti chiedono più sicurezza, più attenzione, vogliono che la zona torni sicura come un tempo mentre negli ultimi anni non si contano più i colpi nelle case. Un anno fa furono messe in chiaro alcune necessità come una migliore illuminazione e le telecamere per la videosorveglianza, ma ancora il Comune non ha provveduto.

Pin It on Pinterest