Narni, una app per raccontare la città ai turisti

NARNI – Un viaggio virtuale attraverso i monumenti della città con una serie di informazioni aggiuntive anche sulla città e i suoi servizi. E’ la app studiata da Comune e studenti dell’Its Servizi alle imprese di Viterbo e che è sfociata nel progetto “Narni 4.0 in mostra da oggi a domenica al Maker Faire della Fiera di Roma.

L’obiettivo, spiega l’amministrazione, è quello di trasformare Narni in una vera e propria smart city medievale grazie alla app che funge da assistente virtuale per interagire con i turisti e farli entrare in contatto con la città e i servizi che essa offre. Il turista può scaricare gratuitamente l’applicazione che attiva i sensori installati in diversi punti della città. Quando lo smartphone dell’utente intercetta uno dei sensori, la app si attiva e consente al turista di immergersi all’interno di un tour guidato interattivo, fra soluzioni di realtà aumentata e informazioni storiche o commerciali.

Il valore aggiunto del sistema, spiega ancora il Comune, è che prevede una partecipazione collettiva della comunità, poiché è implementabile dai singoli cittadini o dagli esercizi commerciali. Il progetto è stato elaborato e sviluppato dagli studenti dell’Its attraverso la metodologia del Design Thinking ed è stato presentato al Miur e quindi selezionato fra i 25 prototipi che prendono parte al Maker Faire 2018.

Pin It on Pinterest