Terni, topi d’appartamento traditi dalla telecamera collegata al cellulare: Arrestati dai carabinieri

TERNI- A tradirli è stata la telecamerina collocata in casa e in contatto con il cellulare del proprietario dell’appartamento. È stato lui a far scattare i carabinieri dopo averli avvisati. I ladri erano penetrati in casa ma non sospettavano di essere spiati dalla telecamera. E mentre scendevano dai piani superiori di una palazzina del centro con l’ascensore, i militari dell’Arma arrivavano sul posto. Una volta aperto il vano, i malviventi si sono trovati di fronte i carabinieri. Due hanno tentato la fuga, un terzo non ha opposto resistenza. Tutti e tre erano campani. I due in fuga sono stati presto ripresi uni dai carabinieri stessi, l’altro da un poliziotto in borghese che lo ha fermato mentre alcuni cittadini gridavano al ladro. Sono stati arrestati. I particolari dell’operazione sono stati illustrati dai carabinieri in una conferenza stampa.

Pin It on Pinterest