Mar, 4 Ottobre 2022
Mar, 4 Ottobre 2022

Politica / Laura Pernazza eletta alla guida di Upi Umbria

Terni – La presidente della Provincia di Terni, Laura Pernazza, è stata eletta all’unanimità presidente dell’Unione Provincie d’Italia Umbria. Insieme a lei è stato eletto vice presidente vicario Moreno Landrini, mentre per l’altro ruolo di vice presidente è stato scelto Filippo Schiatelli. Ad esprimersi l’assemblea regionale composta dai consiglieri provinciali di Perugia e Terni che hanno votato anche votato per il nuovo comitato direttivo composto, oltre che dalle due presidenti provinciali, anche dai consiglieri di Terni Daniele Longaroni, Monia Santini e Annalisa Spezzi. Sempre nel corso della votazione, svoltasi a Terni e in video conferenza, sono stati eletti come consiglieri nazionali Roberta Ricci, Jacopo Barbarito e Erika Borghesi.

“Lavorerò per rilanciare il ruolo delle Province e dell’Umbria sui tavoli nazionali”, sono state le prime parole della presidente Pernazza. “Le Province dovranno essere le protagoniste di una riforma che restituisca loro ruolo e funzioni, a partire dai fondi del Pnrr. In tale contesto – ha sottolineato – il mio impegno, che svolgerò con grande senso di responsabilità, sarà volto al rilancio dell’attività dell’Upi regionale dandole nuovo slancio e un nuovo ruolo attraverso una sua riorganizzazione e una revisione dello statuto ”.

LE REAZIONI

Per Stefania Proietti, presidente della Provincia di Perugia, “è importante l’intesa con la Provincia di Terni per convergere sul nome del presidente Upi ed ha ricordato l’importanza del ruolo dell’associazione delle Province sia come interlocutore del governo e della Regione che come supporto ai Comuni. “La nuova presidente Upi – ha detto la Proietti – sarà la sindacalista delle Province anche come interlocutrice della Regione sulle varie questioni da affrontare e come punto di riferimento per fare delle Province umbre una vera casa dei Comuni”.

La consigliera di Perugia Letizia Michelini ha chiesto invece una riorganizzazione della struttura amministrativa dell’Upi “anche – ha detto – attraverso la riforma del suo statuto”.

“Dalla nuova presidente Upi – ha dichiarato la consigliera di Perugia Erika Borghesi – ci aspettiamo un’interlocuzione costante con la Regione rispetto a molte questioni, anche finanziarie, che riguardano le Province”.

Il consigliere di Terni Daniele Longaroni ha invece ricordato “il positivo lavoro della passata amministrazione provinciale per uscire dal predissesto in anticipo. Fatto, questo – ha aggiunto – che mette la Pernazza nelle condizioni di ricostruire una Provincia nelle sue strutture portanti. C’è bisogno adesso di un dialogo continuo con la Regione per ridare alle Province anche deleghe importanti come quelle sulla vigilanza costruzioni e sulla caccia”.

Il consigliere di Perugia Christian Betti ha posto infine l’accento sull’importanza del mandato pieno alla nuova presidente Upi “che potrà mettere la sua passione e la sua energia – ha affermato – al servizio delle Province per far sì che esse tornino a svolgere l’importante ruolo che gli compete”.

Web TV

Think Thank

Filo diretto

Ti potrebbe interessare...