Narni, puzze allo scalo: Nuovo allarme, non basta neanche l’ordinanza

NARNI – Non è bastata l’ordinanza del sindaco per eliminare definitivamente le puzze a Narni scalo. I cattivi odori sono infatti tornati sabato scorso riaccendendo l’allarme e la preoccupazione fra i cittadini. La situazione secondo alcuni residenti dello scalo sarebbe stata talmente difficile da indurli a chiamare vigili del fuoco e carabinieri. Una squadra dei pompieri di Terni e una pattuglia dei CC si è infatti recata sul posto per verificare la situazione. I vigili hanno proceduto all’espletamento di alcune analisi per cercare di capire la natura dei cattivi odori. Sull’argomento è intervenuto nuovamente anche l’assessore all’ambiente Alfonso Morelli “Monitoriamo continuamente la situazione – ha detto – l’Arpa ha già svolto indagini il tal senso e il sindaco ha emesso un’ordinanza nei confronti di un’azienda della zona”. Perché allora le puzze continuerebbero? È quello che si chiede anche il Movimento Cinquestelle che con Luca Tramini ha presentato un’interrogazione per chiedere al Comune di chiarire e di assumere provvedimenti.

Pin It on Pinterest