Lun, 3 Ottobre 2022
Lun, 3 Ottobre 2022

Rinnovato il “Patto per Terni Sicura”

Terni – E’ stato firmato, nella giornata di venerdì 18 marzo nella sede della Prefettura di Terni, il rinnovo del “Patto per Terni Sicura” alla presenza del prefetto Emilio Dario Sensi, dalla presidente della Regione Umbria, Donatelli Tesei, dalla presidente della Provincia di Terni, Laura Pernazza, e dal sindaco del Comune di Terni, Leonardo Latini, il rinnovo del “Patto per Terni Sicura”, che ha visto la partecipazione anche dei vertici provinciali delle Forze dell’ordine.

“Il documento pattizio – fanno sapere della Prefettura – si colloca nel solco delle ormai consolidate relazioni e sinergie fra i vari livelli di governo, chiamati a cooperare, in una prospettiva di sicurezza integrata, per la condivisione di nuove e sempre più efficaci politiche di governo della sicurezza sul territorio, anche per dare una risposta ai tanti cittadini che in questi mesi hanno fatto sentire la loro voce in nome della sicurezza e contro il degrado chiedendo una città più vivibile.

Con il Protocollo, afferma il prefetto Sensi “ si punta con forza sulla prevenzione dei reati più sentiti dalla popolazione, come furti e rapine e quelli connessi alla droga, che colpiscono, in particolare le giovani generazioni, sui sistemi di videosorveglianza con l’implementazione di quelli preesistenti nonché con la loro estensione attraverso l’introduzione di nuove telecamere in forza di accordi con i cittadini affinché gli stessi mettano a disposizione siti e apparecchiature ad uso esclusivo delle Forze dell’Ordine per finalità di controllo del territorio, l’integrazione degli immigrati e la tutela delle fasce deboli”.

Un pacchetto sicurezza gestito da una Cabina di Regia coordinata dalla Prefettura e composta da rappresentanti di Regione, Polizia locale e Provinciale, Questura, Carabinieri, Guardia di Finanza e Zona Telecomunicazioni della Polizia di Stato, all’interno della quale sarà garantito uno scambio informativo e l’analisi congiunta della realizzazione degli obiettivi e che permetterà di modellare progressivamente le azioni concrete alle mutevoli esigenze del contesto.

Il Sindaco Latini ha messo in risalto gli ottimi risultati già raggiunti con la sottoscrizione del Patto del 2017 sostenendo che “uno dei valori aggiunti del documento pattizio è la collaborazione tra tutte le istituzioni che hanno il compito di garantire la sicurezza nel territorio ternano e che ha permesso di porre in essere azioni sinergiche ed efficaci soprattutto per contrastare il fenomeno dello spaccio della droga; il Patto costituisce un momento significativo che va a suggellare la collaborazione piena e costante tra le istituzioni”.

La presidente della Provincia ha sottolineato l’importanza che il Patto riserva alla sicurezza percepita grazie alla previsione di interventi per garantire un maggior decoro urbano. Rileva come il documento sia un esempio concreto di sinergia e forte collaborazione, sottolineando l’importanza della Cabina di Regia e del monitoraggio ivi previsti.

La Presidente Tesei ha evidenziato l’impegno della Regione per la città di Terni anche concorrendo all’attuazione degli obiettivi individuati nel Patto, obiettivi  che non sono soltanto finalizzati a garantire il diritto alla sicurezza in relazione ai fenomeni di criminalità, ma anche più in generale rispetto a situazioni di degrado, disordine urbano od altro che possono, comunque, favorire l’insorgere di manifestazioni di illegalità.

Ha sottolineato, inoltre, come grazie alla formazione e alla sinergica partecipazione di tutte le Forze dell’Ordine si riescano ad individuare nuovi campanelli di allarme al fine di prevenire ipotesi delittuose.

In conclusione, ha rilevato come, anche se non espressa, nel Patto vi sia la partecipazione straordinaria dei cittadini che, attraverso l’interlocuzione e l’immediata segnalazione alle Forze dell’Ordine di circostanze riconducibili a possibili reati, contribuiscono con tale fattiva collaborazione a raggiungere gli obiettivi contenuti nel Patto.

Web TV

Think Thank

Filo diretto

Ti potrebbe interessare...