Calcio,la Narnese cade a Pontevalleceppi

NARNI – Un palo, un rigore contestato che forse c’era, forse no (ma tanto a queste latitudini non c’è il Var), un’autorete e un gol, preso, sul filo del fuorigioco. Insomma, la Narnese gioca, il Pontevalleceppi segna e così finisce che i rossoblu tornano dalla trasferta perugina con tre gol sul groppone, troppi per la squadra di Proietti, che non meritava quel passivo e forse nemmeno la sconfitta, ma tant’è. Vero è che non si può sempre vincere ma una sconfitta così deve anche far riflettere oltre che recriminare. Padroni di casa subito ni gol al 6’ con Betti che in rea di destro fulmina Cunzi. La Narnese aveva già reclamato poco prima per un presunto fallo su Quondam in area di rigore ma l’arbitro Leorsini di Terni aveva fatto continuare. Primo tempo che si chiude con una super parata di Biscarini su tiro di Rocchi e ripresa che vede il Pontevalleceppi raddoppiare al 51’. Angolo di Sinfisi e Kola, per anticipare un avversario mette alle spalle di Cunzi. Autorete e 2 a 0. Passano sei minuti e la Narnese, arrabbiata, si fa prendere in contropiede mentre cerca di riagguantare la partita. Segna Vergaini che chiude di fatto la gara. Proteste dei rossoblu che ritenevano l’azione scattata in fuorigioco, niente nemmeno stavolta, per l’arbitro tutto regolare. Leorsini poi nel finale finalmente dà qualcosa anche agli ospiti assegnando un calcio di rigore che Rocchi realizza ma mancano tre minuti alla fine e non c’è più tempo per fare niente.

Pin It on Pinterest