Fere contro pali e rigori, il Como ringrazia e passa al Liberati

TERNI – Una sfortunatissima Ternana perde 2-1 in casa con il Como. I rossoverdi, per quanto fatto vedere in campo, meritavano come minimo il pareggio: gli ospiti hanno capitalizzato al meglio gli unici tiri in porta nell’arco della partita.

Due legni Fere anche sfortunate con due pali: uno su rigore, con Donnarumma che ha fallito il secondo penalty consecutivo dopo quello di Cosenza, e, nel finale con Sorensen.

Rigore sbagliato Come detto, la Ternana parte bene e al 3’Partipilo viene steso in area da Bellemo: l’arbitro decreta il rigore, ma Donnarumma colpisce il legno.

Il Como passa E così vale la regola del gol mangiato, gol subito. Infatti, al 17’ il Como passa in vantaggio. Tiro rasoterra da fuori area dell’ex Spezia Vignali e palla in rete. La reazione della Ternana arriva su calcio d’angolo due minuti dopo con Donnarumma che di testa manda fuori di pochissimo.Il Como c’è e al 33’ Iannarilli dice no a La Gumina, ben appostato in area di rigore.

Secondo tempo Nella ripresa, solo Ternana in campo, ma il Como raddoppia in contropiede al 7’ con La Gumina. Da lì in poi si susseguono gli assalti dei rossoverdi. Sorensen su calcio d’angolo al 14’di testa manda fuori di pochissimo. Al 32’ la Ternana riapre il match con un’invenzione di Falletti che dal limite lascia partire un tiro a mezza altezza che finisce nell’angolino alla destra di Gori.  E al 43’ Sorensen coglie il secondo legno di giornata, con un tiro a scendere dal vertice dell’area

IL TABELLINO

TERNANA (4-2-3-1): Iannarilli; Defendi (29’ st Ghiringhelli) , Sorensen, Capuano (44’ pt Boben), Martella (29’ st Celli); Proietti, Palumbo; Partipilo, Falletti, Furlan (12’ stCapone); Donnarumma (12’ st Mazzocchi). All. Lucarelli

COMO (4-4-2): Gori; Vignali, Scaglia, Solini (37’ st Bertoncini), Ioannou; Iovine, Bellemo, Arrigoni, Chajia (25’ st Cagnano); La Gumina, Cerri (37’ st Gliozzi). All. Gatttuso

ARBITRO: Abisso di Palermo

RETI: 17’ pt Vignali (C),  7’ st La Gumina (C), 32’ st Falletti (T)

NOTE: Donnarumma (T) calcia un rigore sul palo al 3’pt; ammoniti: Donnarumma (T), Falletti (T),Defendi (T), Chajia (C), Proietti (T); recupero pt’2; st’4; spettatori paganti 3426 (di cui 142 ospiti)

Giacomo Papini

 

Pin It on Pinterest