Violenza sulle donne, la Sii colora di rosa il sito web e sostiene Cav e Soroptimist

TERNI – “La violenza sulle donne fa male a tutti. Non laviamocene le mani”. Con questo claim il Servizio idrico integrato ha scelto di aderire con convinzione alla Giornata mondiale contro la violenza sulle donne che si celebra domani, sabato 25 novembre, con una serie di iniziative anche a Terni.

Il Servizio idrico ha adeguato il proprio sito internet colorandolo di rosa e pubblicando una veste grafica in linea con la Giornata mondiale. Inoltre è stato deciso di effettuare una donazione a favore del Centro antiviolenza di Terni e del Soroptmist che, insieme ad altre realtà del territorio, si occupano specificatamente di queste problematiche per contribuire concretamente e non solo a parole a far crescere una cultura diversa.

“Noi scegliamo di stare dalla parte delle donne – dicono il presidente, Stefano puliti, e l’amministratore delegato, Alessandro Carfì – perché la parità di genere è un valore di civiltà e di crescita umana. Troppe volte ormai assistiamo a fenomeni di violenza sia dal punto di vista fisico che psicologico, fino ad episodi gravissimi che sfociano nel femminicidio. L’Italia purtroppo sta perdendo posizioni e nel Global Gender Gap 2017 è crollata all’82esima posizione su 144 paesi.

Questo significa – sottolineano Puliti e Carfì – che bisogna fare molto di più. Anche per noi, per una società di gestione di servizi apparentemente distante da certe tematiche, il rispetto della donna come essere umano prima di tutto, assume invece un valore fondante ed è per questo – puntualizzano – che nei nostri ambienti di lavoro ci impegniamo ogni giorno per far crescere una cultura del rispetto affinché non vi siano disparità e disuguaglianze fra uomini e donne.

Oltre alla donazione – concludono presidente e amministratore delegato – stiamo anche pensando di organizzare alcune attività che possano contribuire a far crescere una cultura diversa nell’approccio uomo-donna sia negli ambienti di lavoro che in quelli sociali, famigliari ed amicali”.

Pin It on Pinterest